Ciclisti a Natale: la minaccia della pochette

follia in strada

Questa signora ci sta indicando qualcosa

Per il ciclista urbano il Natale, ovvero qualche giorno di festa con relativa tranquillità e possibilità di fare qualche giretto con meno traffico in strada, è davvero un momento propizio. Le settimane che lo precedono però costituiscono un pericolo non da poco!

Il traffico in città in questi giorni di acquisti natalizi è davvero incontrollabile. La frenesia di portare a termine il task più complesso dell’anno, ovvero comprare regali per tutti senza ridursi all’ultimo momento e con l’illusione di aver speso poco, porta molti automobilisti a vivere con scellerato agonismo questi momenti.

Non sono però soltanto i soliti energumeni del volante a prestare servizio in questa squadraccia natalizia: in queste settimane si affacciano prepotenti varie figure, dalla signora sola al volante con sigaretta accesa e telefono rigorosamente non attaccato agli auricolari che ti ringhia dal finestrino, all’attempato guidatore della domenica, che abituato a livelli di traffico più blandi impazzisce regalandoci perle di rara nequizie stradale. Tutti accomunati da un solo, comune obiettivo: trovare il set pochette, bagnoschiuma, crema idratante di marca a 4,99€ e risolvere una volta per tutte questo problema che è Natale.

Annunci

Forza che è luned… ehm matedì.

Torna il momento ‘motivational’, in ritardo ma per una buona ragione. Ieri effettivamente non avrebbe avuto senso ricorrere a foto ‘artistiche’ per ritrovare la spinta a salire in sella, dal momento che tutti avevamo ancora le antenne ben dritte dopo il blitz che ha realizzato una pista ciclabile DIY lungo il tunnel che collega l’Esquilino a San Lorenzo.

Ma oggi, con la pioggia che cade ininterrotta da ieri sera, le nostre antenne zuppe d’acqua non riescono proprio a raddrizzarsi di nuovo e allora… anche se con un giorno di ritardo…

BICY-SEXY-MONDAY

Single Speed...

Single Speed…

 

Chissà se la bici della signorina è anche a scatto fisso…

 

BICY-SEXY-MONDAY

Un ciclista urbano capitolino sul Lungotevere dopo la pioggia della notte.

Un ciclista urbano capitolino sul Lungotevere dopo la pioggia della notte.

 

Si sa, Roma quando piove diventa tutta una pozza…

Il lunedì motivazionale.

Ormai da quasi un mesetto Pedalate sui Denti offre il lunedì incentivi morali (e semi-materiali) per cominciare di slancio la settimana.

Oggi però il BICY-SEXY-MONDAY viene rimandato, perché ieri è successa una cosa BELLISSIMA qui a Roma. Prima dell’estate avevamo documentato il Guerrilla Bike Laning in questo post e la nostra fantasia, così come quella di voi, o attenti lettori, andava a ciclabili fuorilegge improvvisate qui, nella nostra città.

Bene, ieri 30 novembre 2014 sul pavé del cosiddetto traforo di San Lorenzo è comparsa una Guerrilla Bike Lane.

Il tunnel si chiama ufficialmente "Tunnel di Santa Bibbiena"

Il tunnel si chiama ufficialmente “Tunnel di Santa Bibbiena”

 

Noi ci fermiamo qui e vi rimandiamo all’ottimo articolo che potete trovare su rotafixa.it (cliccate però, sennò…).

Che cosa vi scrollate? L’appuntamento con le foto motivazionali è UFFICIALMENTE SPOSTATO A DOMANI ;).Intanto godetevi le gioie delle ciclabili guerrilla!