La lotta pedala. E paga.

Santa Paula è una cittadina dell’hinterland di Los Angeles.

“E ‘sti cazzi”, ma a parte il nozionismo geografico, vorremmo raccontarvi una piccola storia che farà sorridere di giustizia tutti voi amici ciclisti.

L’ufficio dello sceriffo di Santa Paula gode dell’aiuto di alcuni volontari, tra questi una blogger ex-attrice (3 film 2003 2006 ftw 2009) e  istruttrice di fitness, tale L.W.

weintraub

Duckface blonde inside. Ne trovate ovunque, anche su 9gag

La signorina L.W.  è un’automobilista incallita che non vede di buon occhio i ciclisti. Sarà pure statunitense, ma somiglia a tanti Romani e non solo.

Sogna di schiacciare ciclisti come zanzare, sportellate sui denti, costole spezzate, tracce di milza sugli specchietti. Lo racconta in un video che la ritrae a bordo di un’automobile guidata da un ominide (si suppone prototipo di maschio alfa della sua sottospecie) mentre riprende e commenta salacemente le movenze e l’abbigliamento di tutti i ciclisti che incontra. Man mano che il video va avanti, i commenti sui ciclisti superano il confine del sarcasmo per entrare nel territorio dell’insulto e della macelleria.

Seguono nel video alcuni fotogrammi di un famoso e ben triste video nel quale un’automobile investe un gruppo di ciclisti e di cui vi proponiamo un fotogramma. “I hate cyclists, every single one of them”, conclude. Non è a satirical video on cyclists”, it’s not for the good of teh LOLz.

CarVsBike-Matamoros

(Il video da cui è tratto questo fotogramma è reale, è stato girato in Messico. 7 ciclisti feriti e 2 purtroppo deceduti. Lo staff di PsD ha deliberatamente scelto di non linkarvelo, per rispetto ai 2 ciclisti che non pedalano più con noi)

Applausi. Bene brava bionda bis.

La reazione del web a pedali non si è fatta attendere e in pochissimo tempo L.W., la cui opera di volontariato in polizia non era ancora nota ai suoi bicyhaters, ha preferito togliere il video da YouTube e limitare la sua presenza in rete come personaggio pubblico.

“e sticazzi” E due. La voce corre veloce sulla fibra ottica e tra i ciclisti si comincia a sapere che L.W. è ufficiale riservista volontario presso il dipartimento di polizia di Santa Paula. L’indignazione a pedali si gonfia e arriva a livello tsunami:“Come fa una persona che dichiara pubblicamente il suo odio nei confronti dei ciclisti a occuparsi anche di sicurezza stradale?”

Lo tsunami colpisce il dipartimento di polizia di Santa Paula anche se lo staff dello sceriffo sulle prime non si scompone, si fa una birra e risponde provando a difenderla rimarcando una presunta indisciplina stradale da parte di non meglio identificati “fellow bikers”.

cccommentary

Solo a noi fa impressione un poliziotto che dice pubblicamente “mo’me faccio ‘na bira”?

Il commento “Yes she is a reserve officer…” viene  goffamente cancellato e questo provoca una reazione che esce dalla rete per finire sui giornali locali e direttamente nell’ufficio dello sceriffo che riceve lettere, chiamate e visite di protesta. Non gli hanno nemmeno fatto finire la birra.

Damn.

Lo sceriffo non sa più che pesci prendere, dapprima congeda temporaneamente L.W., poi continua a rendersi ridicolo di fronte alla stampa e al pubblico, finché come un deus ex-machina arrivano le dimissioni di L.W.

splw

Veni Vidi Vici

In data 21.07.2014, la signorina L.W. rassegna le dimissioni e termina il suo operato come ufficiale di polizia riservista volontario.

La lotta pedala e paga.

Nel nostro paese siamo abituati a cose di fronte alle quali una storia come questa è una barzelletta, ma a) vorremmo lasciar fuori da questo blog il gore nostrano che merita spazi e discussioni in sedi più serie e appropriate, b) ciò non toglie che una persona che usa la sua libertà d’espressione per esprimere odio verso una categoria di persone e incitare all’omicidio nei loro confronti, non può usare la sua libertà ANCHE per esercitare un ruolo, per marginale che sia, nelle forze dell’ordine. E che cazzo.

Per la cronaca, ciclisti sciolti e organizzazioni a pedali continuano a tirare lo sceriffo per la giacchetta chiedendo l’apertura di un fascicolo penale nei confronti di L.W. vi faremo sapere su queste pagine se dalle richieste si perverrà ai fatti.

Colpirne 1 per evitare di essere investiti in 100. Dobbiamo solo guardare e imparare.

 

p.s.

Lo staff di PsD ha volutamente oscurato nome e cognome della simpatica biondina nonché evitato di pubblicare nome e link del suo blog per evitare click curiosi che non farebbero altro che accrescerne la sua popolarità.

p.p.s.

si ringrazia Drunkcyclist per l’ottima opera di denuncia.

p.p.p.s.

questo è l’articolo preso da un blog wordpress di un avvocato californiano ciclista, che esprime il suo punto di vista sull’accaduto in modo propositivo, prendendo spunto dai fatti per individuare punti di azione per incrementare la sicurezza stradale PER TUTTI. Così si fa.

Annunci

Rispondi sui Denti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...